A Gela una Zona Economica Speciale a burocrazia Gela. La proposta del sindaco

Il sindaco Domenico Messinese ha puntato l’attenzione sull’opportunità di una Zes, la Zona Economica Speciale delimitata, a burocrazia zero e con incentivi fiscali per attrarre investimenti. Questo quanto emerso a poche ore dalle sessioni catanese e gelese del tavolo tecnico dell’Area Logistica Integrata, con proposte lanciate dal quadrante sud orientale della Sicilia.  La Zes si unirebbe ai 60 milioni di euro stanziati dalla Regione per il porto di Gela. E alla call di Invitalia per il territorio gelese che è la più grande Area di Crisi Industriale Complessa d’Italia.
Il decreto Sud tra l’altro appena approdato al Senato stanzia 200 milioni in tre anni per creare cinque Zes in altrettante regioni meridionali (Sicilia, Calabria, Campania, Basilicata e Puglia).

” Il decreto – ha spiegato il sindaco di Gela – prevede che all’interno delle Zes, che dovranno contenere almeno un’area portuale, si individuino procedure amministrative e di accesso alle infrastrutture semplificate, da affidare ad un unico soggetto gestore. Il provvedimento prevede in particolare la creazione di un Comitato di indirizzo, composto dal Presidente dell’Autorità portuale, che lo presiede, da un rappresentante della Regione, da un rappresentante della Presidenza del Consiglio dei Ministri e da un rappresentante del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Per quanto riguarda le agevolazioni fiscali si potenzia il regime ordinario del credito d’imposta al Sud: saranno resi eleggibili per il beneficio investimenti fino a 50 milioni”.

L’autorità Logistica Integrata del quadrante sud orientale della Sicilia ha tutte le carte in regola per l’istituzione di una Zona Economica Speciale. Nei mesi scorsi, coinvolgendo i soggetti istituzionali, sociali ed economici del territorio, il sindaco Domenico Messinese aveva già chiesto al Governo Centrale di avviare le procedure per l’istituzione di una Zes, segnalando, tra l’altro, la superficie complessiva di 128 ettari di Aree di Sviluppo Industriale Gelese, comprendente il grande insediamento dell’ex Petrolchimico oltre che le aree del sistema portuale gelese, costituito dal Porto Isola e dal Porto Rifugio.

Articoli correlati