Gelensis populus: “Il passaggio a Catania non sia pretesto di scontri istituzionali e politici. Si rispetti la scelta del popolo”

Continuano le manifestazioni di sensibilizzazione per passare all’area metropolitana di Catania. Il comitato Gelensis Populus è tornato fra i cittadini con un’altra iniziativa di promozione lungo il litorale gelese. “La battaglia dell’adesione di Gela alla città metropolitana di Catania è una battaglia della comunità gelese intera – si legge in una loro nota – e non ha né può avere colore politico né può interessare soggetti esterni al territorio di Gela che, improvvisamente e solo oggi, si accorgono dell’importanza di Gela per il suo patrimonio storico-culturale o la sua posizione geografica. La scelta del popolo non deve essere frustrata. Non vogliamo che, alla luce delle dichiarazioni rese dal Presidente del Consiglio Alessandra Ascia in merito all’incontro dell’amministrazione comunale gelese con Enzo Bianco, la questione del passaggio di Gela alla città metropolitana di Catania sia teatro di scontro politico-istituzionale e diventi un pretesto per ingessare l’iter. In un momento storico così delicato – conclude il comunicato – ci auspichiamo, per il bene della città, che qualunque passaggio venga condiviso e trovi la collaborazione di tutti, che i dubbi vengano fugati subito e che la seduta di Consiglio Comunale venga indetta al più presto perché Gela si aspetta risposte concrete proprio dal Consiglio e non da altri”.