Gelese arrestato a Parma: deteneva un’arma da fuoco

 Arrestati a Parma con l’accusa detenzione di arma clandestina e il porto di oggetti atti ad offendere. Si tratta di due  uomini  un 42enne, originario della provincia di Brindisi, già noto alle forze dell’ordine, ed un 22enne di Gela. I due sono stati fermati dai Carabinieri durante un controllo in via La Spezia  dove, in prossimità della loro auto, è stata rinvenuta una pistola calibro 7,65 con la matricola abrasa.

L’arma, era carica  con 7 colpi, è stata sequestrata dai militari insieme a un coltello e a un tirapugni, trovati al 42enne. Nel corso di una perquisizione presso le abitazioni dei due uomini, i Carabinieri hanno trovato  altre 4 munizioni della stesso calibro della pistola. (ANSA).

Articoli correlati