Gelese intossicata gravemente dai fumi dei rifiuti bruciati

Ha rischiato di morire per aver inalato il fumo provocato da una incendio di rifiuti.

Protagonista una giovane donna di Gela che è arrivata in condizioni critiche al pronto soccorso, e ricoverata in day hospital in codice giallo per intossicazione.

Spesso a Gela i cittadini decidono di risolvere illecitamente con il fuoco  la questione dei cumuli di rifiuti che si sono formati in questi mesi in ogni angolo della città.

I fumi dei rifiuti sprigiona diossina nociva alla salute, oltre a costituire un reato ambientale