Generazione Italia: selezionati due giovani laureati gelesi

Due giovani gelesi laureati sono stati selezionati dalla fondazione Cultura Democratica per il progetto di innovazione legislativa e formazione politico-istituzionale “Generazione Italia”, destinato agli under 30.

Si tratta di Stefano Scepi e Orazio Alario, uno laureato in Giurisprudenza e praticante avvocato, l’altro in Ingegneria Civile e Ambientale e specializzando, rispettivamente segretario e presidente dei Giovani Democratici di Gela.

Il progetto, che è stato inaugurato  venerdì 7 aprile a Roma, presso l’Angelicum Congress Center, e si pone come obiettivo quello di costruire la futura classe dirigente italiana ed europea.

Sono stati in totale 1500 i  giovani selezionati nel settore tecnico-giuridico, politico-amministrativo e creativo-comunicativo con l’obiettivo di elaborare 10 proposte di innovazione legislativa in diversi ambiti delle politiche pubbliche da portare immediatamente all’attenzione di Governo e Parlamento come contributo delle nuove generazioni al percorso di riforme italiano ed europeo. Le domande sono state  oltre 4mila e la selezione si è basata su titoli e curriculum.

“È sicuramente per noi motivo di orgoglio la partecipazione ad un evento che ci vedrà impegnati assiduamente nella realizzazione di proposte di legge da presente in parlamento anche in un’ottica in cui il nostro territorio reclama una nuova classe dirigente” ha detto Stefano Scepi.

“Questa nuova esperienza porta con se grande soddisfazione poiché il contributo di noi giovani nel processo di innovazione del nostro Paese diventa essenziale, adesso il nostro lavoro sarà quello di portare questo progetto nel territorio siciliano in modo da coinvolgere anche la nostra comunità giovanile” ha concluso Orazio Alario.