Giornata Internazionale della Felicità: 5 cibi che vi faranno sentire più allegri.

“Siamo ciò che mangiamo” può sembrare una frase retorica  troppo ripetuta. Ma la verità è che ciò che mangiamo influenza il nostro umore tanto quanto la nostra forma fisica.

C’è un motivo per il quale potremmo sentirci un po’ tristi dopo aver fatto fuori una tavoletta di cioccolato – e non è solo il senso di colpa per le calorie extra. Troppi zuccheri, inizialmente, deprimono il nostro stato d’animo. E’ per questo che dopo lo sprint iniziale ci sentiamo piatti e sgonfi. Molti forse non lo sanno ma ci sono molti modi per migliorare il nostro umore e per sentirci più allegri, sfruttando soltanto il potere dei cibi. Il trucco sta nel mangiare alimenti pieni di sostanze nutritive che amplificano le endorfine (come succede in palestra durante una lezione di attività cardio ad alta intensità, ma senza fare nessuna fatica!). Ecco qui cinque alimenti da mangiare per essere positivi tutto il giorno.

1)Chilli. Non è solo il tempo a rendere felici gli abitanti del sud est asiatico; sono anche le grandi quantità di peperoncino che mangiano. Il nostro corpo reagisce alla “piccantezza” delle spezie stimolando il sistema nervoso e rilasciando endorfine naturali. Inoltre il peperoncino uccide anche gli agenti patogeni, l’assunzione di curry, ad esempio, aiuta ad essere più allegri e allo stesso tempo riscalda dal freddo dell’inverno. Per una “cura” più veloce aggiungete un po’ di peperoncino all’olio dell’insalata o aggiungete della salsa piccante al vostro stufato.

2)Avocado. L’avocado contiene Colina, una sostanza che aumenta i livelli di serotonina, l’ormone del buonumore! Questo frutto è anche ricco di vitamina E, utile al rinnovamento cellulare della pelle. Per provare i suoi poteri schiacciate la polpa dell’avocado e aggiungete una spolverata di pepe nero, peperoncino e qualche goccia di limone. Abbinato a una tortilla otterrete un pasto con una dose doppia di endorfine.

3)Cacao. C’è un motivo se il cioccolato è un alimento tanto amato. Il cacao contiene teobromina, una sostanza che stimola il sistema nervoso centrale. Il cacao puro rilascia l’energia molto più lentamente rispetto ad una barretta di cioccolato. Quando lo mangiate, preferite sempre il cioccolato fondente, che contiene meno zucchero. Per avere una marcia in più grattugiate scaglie di cioccolato fondente da aggiungere ai vostri cereali e farete il pieno di antiossidanti ed endorfine.

4)Cibi verdi. Cavolo, spinaci e i cibi verdi in generale hanno tutti una cosa in comune: la proprietà di amplificare le endorfine. Sono pieni di vitamina B6, che aiuta a combattere il cortisolo, l’ormone dello stress, che viene prodotto quando entra in gioco l’ansia. Se non sei un fan dei contorni verdi al vapore, prova a frullare una manciata di cavoli e spinaci, aggiungi una spremuta di succo d’arancia, zenzero e fragole e otterrai una sana ricarica di endorfine.

5)Noce Brasiliana. Ad alto contenuto di selenio, che a sua volta aumenta i livelli di serotonina, le noci brasiliane sono una fonte di felicità perché sono anch’esse ricche di endorfine. Cercate di non mangiarne troppe però, poiché, come gli avocado anche le noci brasiliane sono ricche di grassi. Ma niente paura, solo due o tre noci bastano a darti la carica di cui hai bisogno.