Giornate catanesi della Settimana della Sociologia

Incominciano le giornate catanesi della Settimana della Sociologia, in programma in tutta Italia dal 13 al 20 ottobre – promossa dalla Conferenza nazionale dei Direttori e dei Responsabili delle strutture didattiche di area sociologica, assieme alle Associazioni scientifiche dei Sociologi (AIS e SiSEC) e ai dipartimenti di Scienze politiche e sociali (Dsps) e di Scienze della Formazione (Disfor) dell’Università di Catania.

Gli eventi in città sono stati organizzati con il contributo dei sociologi Carlo Colloca, Teresa Consoli, Liana Daher, Deborah De Felice, Guido Nicolosi, Carlo Pennisi, Simona Gozzo, Rossana Sampugnaro e Roberto Vignera.

Ecco i due prossimi appuntamenti:

Post-verità e Fake News: come cambia il giornalismo

Domani pomeriggio, martedì 17 ottobre, alle 16, nell’ Aula Magna del dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Catania (via Vittorio Emanuele 49), si terrà un confronto sulle nuove sfide e la conoscenza sociologica del giornalismo, rivolto a studenti e operatori dell’informazione.

Il sociologo Sergio Splendore (Università di Milano, autore del volume “Giornalismo ibrido. Come cambia la cultura giornalistica italiana”, Carocci Editore), il prof. Carlo Sorrentino (Università di Firenze, direttore di “Problemi dell’Informazione”) e la prof.ssa Rossana Sampugnaro (redattore di “Comunicazione Politica”) interverranno al convegno, accreditato dall’Ordine dei giornalisti di Sicilia ai fini della formazione professionale continua ed organizzato dai docenti Rossana Sampugnaro e Guido Nicolosi (Dsps) .

I giornalisti Pinella Leocata, Nuccio Molino e Alberto Cicero (segretario regionale Assostampa) discuteranno perrtanto i principali risultati di una ricerca sociologica sulla professione giornalistica in Italia e le nuove caratteristiche assunte dalla professione stessa.

Il dibattito sarà quindi incentrato sulla post-verità e sulle fake news per le quali diventa fondamentale la competenza sociologica dei partedipanti, chiamati a interpretazioni sempre più fondate e circostanziate e ad un indispensabile controllo sulle fonti.

“La città di Catania e le migrazioni”

Mercoledì 18 ottobre, alle 8,30, invece, presso la sede dell’assessorato comunale ai Servizi Sociali di Catania, via Cardinale Dusmet 141, si terrà l’incontro “La città di Catania e le migrazioni“:  una giornata di formazione e aggiornamento per funzionari pubblici organizzata dall’ Associazione Don Bosco 2000 e dal Consiglio Italiano per i Rifugiati alla quale interverranno il prof. Carlo Colloca (consulente della Commissione parlamentare di inchiesta “Sistema di accoglienza migranti), la prof.ssa Teresa Consoli (Dsps) e Alioune Badara Gueye (CIR).