Giovane bagnante tratto in salvo dalla Guardia Costiera

Tragedia sfiorata questa mattina a circa 50 m dalla battigia di Gela, in prossimità del molo sud del porto rifugio. Un giovane bagnante, in preda alla corrente, è stato tratto in salvo grazie al tempestivo intervento degli uomini della Capitaneria di Porto. Fuori pericolo, il ragazzo è stato accompagnato al pronto soccorso locale per gli accertamenti del caso. La stagione balneare si apre con uno spiacevole incidente. La Guardia costiera, anche quest’anno, promuove una campagna di prevenzione e di educazione alla corretta fruizione del mare, raccomandando la massima cautela. Si ricorda che per l’emergenza in mare è attivo su tutto il territorio nazionale il numero blu gratuito 1530.