Giovane comandante dei Carabinieri si toglie la vita: dramma a Vallelunga

Ancora è sconvolta la piccola cittadina di  Vallelunga per la tragedia che si è consumata nella notte scorsa. Un giovane carabiniere di 25 anni, comandante della stazione di Vallelunga, e originario di Pordenone, si è tolto la vita nella notte a quanto pare con  un colpo di pistola. Si tratta di Giacomo Marzaro, che ha de deciso di farla finita all’interno di uno degli alloggi della caserma  in cui era ospite. Originario di Pordenone, figlio di un medico di base a Zoppola, il giovane comandante era arrivato a Vallelunga un anno fa e nelle scorse settimane si era distinto per il suo impegno nella gestione dell’emergenza neve. Non riescono ancora a crederci i  colleghi della Stazione del comune nisseno che anche sui social, stanno manifestando il loro dolore e al tempo stesso vicinanza alla famiglia del giovane comandante che non ha lasciato nessun biglietto o messaggio in cui spiegasse il suo terribile gesto.  La salma di Marzaro  è stata trasportata nell’obitorio dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta.