“Giovani e cittadinanza attiva”, dibattito e testimonianze.

Niscemi- Un vero e proprio confronto tra diverse esperienze e realtà, l’incontro svoltosi ieri, 25 Giugno, dal titolo “Giovani e cittadinanza attiva”, presso la sala conferenze della biblioteca comunale, organizzato dal club Rotaract.

A moderare gli interventi è stato il Presidente Rotaract Francesco Valenti, a seguire i saluti istituzionali da parte del Primo Cittadino Francesco La Rosa. Hanno raccontato la propria esperienza di “cittadinanza attiva”: Ismaele La Vardera (giornalista Mediaset), Dep. Giancarlo Cancelleri ( portavoce del Movimento 5 stelle e membro della commissione bilancio all’Ars), Emanuele Sciortino (consigliere e vice Presidente Comitato Regionale CRI Sicilia) e Marco Failla (vice Presidente Rotaract Club e componente del consiglio comunale di Caltagirone).

Il dibattito

I relatori hanno condiviso con il pubblico presente in sala le proprie esperienze di “cittadinanza attiva” i quali, anche se in modo diverso, attraverso associazionismo, politica, giornalismo e volontariato, sono riusciti a dare un contributo importante all’interno della società, facendo riscoprire l’importanza di fare comunità al fine di contribuire alla difesa dei diritti fondamentali e al miglioramento della vita democratica.“Solo agendo in gruppo- ha dichiarato Cancelleri- possiamo cambiare le sorti del nostro territorio”. Inoltre è stato sottolineato come la politica e le Istituzioni siano distanti dalle problematiche attuali e soprattutto dai giovani, lasciando loro poco spazio di azione e partecipazione.

Al termine dell’incontro il pubblico ha avuto la possibilità di confrontarsi in modo diretto con il Sindaco e i relatori, generando un vero “botta e risposta” su problematiche attuali come: Muos, la vicenda dell’ex Presidente Cuffaro e partecipazione al Consiglio Comunale da parte dei cittadini.