“I giovani e la strada”, seconda edizione del concorso in ricordo di Stefano Ascia

Grande emozione questa mattina per la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione del concorso “I giovani e la strada” in ricordo di Stefano Ascia, il ragazzo gelese che perse la vita in un incidente con il motorino sulla Gela-Manfria il 18 maggio di due anni, nel giorno del suo diciassettesimo compleanno.

L’obiettivo dell’iniziativa, promossa dal liceo scientitico “Elio Vittorini”, dal Comune di Gela, dalla Polizia municipale e dalla famiglia di Stefano Ascia, è quello di sensibilizzare i ragazzi al rispetto delle regole del codice stradale, salvaguardando e difendendo la propria vita, unica e sacra.

“Non c’è nulla di più importante della vita – ha affermato Salvatore Sauna, ispettore della Polizia municipale e sempre in prima linea nella promozione di questi temi fra i giovani – per nessun motivo al mondo bisogna mettere in gioco la propria vita, il casco quando si guida è fondamentale e così anche il rispetto di tutte le regole in strada, salvano davvero la vita”.

Il concorso, rivolto agli studenti delle terze degli istituti secondari di primo grado di Gela e dei Comuni limitrofi, prevede la partecipazione con elaborati scritti, disegni, fumetti, file audio e video, slogan e pubblicità, che dovranno essere consegnati al liceo promotore entro il 6 maggio. “Abbiamo scelto di coinvolgere proprio i ragazzi di questa fascia d’età – ha spiegato Angela Tuccio, preside del liceo scientifico – perché sono loro che si apprestano a prendere il patentino e quindi a guidare un motorino. Il messaggio che deve passare è proprio questo: la vita è preziosa”.

“Il compito di noi genitori – ha aggiunto l’assessore Rocco D’Arma – è proprio questo: far capire ai giovani che non è possibile tornare indietro e che la vita non va rischiata. Non c’è nulla di più importante”. Per i primi tre classificati in palio premi in denaro.

A ogni scuola che aderirà all’iniziativa verrà inoltre consegnato un casco per sensibilizzare alla sicurezza stradale.