Giro di usura con tassi del 900%: Lucauto tra le vittime. Sei avvisi di garanzia

Applicavano tassi usurai che arrivavano al 900%, emettevano assegni senza copertura bancari, e smerciavano banconote false. Eseguite 6 misure di custodia cautelare emesse in nottata dalla Guardia di Finanza di Enna. Cinque gli arrestati, (di questi tre ai domiciliari) mentre una sesta persona è stata raggiunta dall’obbligo di dimora del comune di residenza. Tra di loro anche chi era senza precedenti penali. Tra le vittime commercianti e imprenditori che versavano difficoltà economiche, a cui venivano garantiti crediti senza copertura i garanzia, tra le vittime anche la concessionaria Lucauto di Gela, alla quale sarebbero stati rifilati assegni senza copertura bancaria. Il punto di riferimento per gli affari illeciti, era un concessionaria sita a Troina . Tali soggetti raggiunti da avviso di garanzia avevano altre attività per occultare i loro reati. Sia un’attività come vendita porta a porta di frutta e verdura, per smerciare di banconote false. Oppure una concessionaria che permetteva di perpetrare una serie di truffe. Cinquantaduemila euro il contante recuperato, insieme a cambiali false , un giro di affari di annuo 600 mila euro. Tramite le denunce delle vittime e l’ausilio di telecamere, la Guardia di Finanza è riuscita a risalire agli autori del reato.

Articoli correlati