Gli amanti dell’Open Sourse piangono il prof. Cantaro, era più di un insegnante. Funerali stamani

Si terranno stamattina presso la Chiesa di Santa Lucia, alle ore 11:00, i funerali del prof. Antonio Cantaro, che si è spento ieri l’altro, dopo aver combattuto contro una grave malattia. Il prof. Cantaro, che insegnava informatica all’istituto per Geometri E. Majorana, ha lasciato un vuoto incolmabile negli studenti e nei suoi colleghi docenti. Gli amanti dell’Open Sourse piangono la sua scomparsa. Cantaro era un punto di riferimento nazionale per gli amanti della programmazione informatica. Il sito scolastico Open Sourse del Majorana, creato da lui, ha più di 20 mi la accessi al giorno. E lui aveva creato tantissime video guida, discussioni libere, distribuzioni gratuite anche per gli alunni dislessici. E lo faceva in modo gratuito, per amore del libero sapere. Tantissimi i messaggi di cordoglio, tantissimi grazie per aver introdotto migliaia di persone nel software libero. “Fiero di averti conosciuto e di essere stato un alunno”, ha scritto nella sua pagina fb l’ex assessore Nuccio Di Paola. “Una immensa persona che ha dato lustro a questa città martoriata, rendendo la sua scuola unica in Italia”. “Era più di un professore”. Questi alcuni dei migliaia di messaggi sulla pagina Facebook del prof. Cantaro. La messa sarà celebrata da don Luigi Petralia, collega del prof. Cantaro. E c’é anche chi ha proposto di titolare l’aula informatica al professore. 

 

Articoli correlati