Gli angeli di Chiesa della Roccia, in aiuto ai poveri della città

Continuano le iniziative di solidarietà da parte dei componenti della Chiesa sulla Roccia a favore dei poveri della città.

Giovani donne, uomini, adolescenti, liberi professionisti, casalinghe, impiegati, tanti i volontari che si mettono a disposizione per chi ha bisogno in questo momento di crisi per la città.

Da mesi, in via Rimini 50 accolgono gli indigenti che sono in aumento esponenziale a Gela. Fra questi anche molti ex commercianti che hanno toccato il fondo. Hanno detto i volontari, angeli che ci mettono la faccia oltre che il cuore, e che portano avanti le raccolte di alimenti e beni che poi vengono distribuiti alle famiglie che non hanno reddito e che patiscono la fame.

“In un mondo dove il male è divulgato con molta facilità, ci viene detto che il bene va fatto in silenzio. Ebbene noi vogliamo smentire questa cosa :«il bene deve essere virale e contagioso in modo che chi ha bisogno sa dove rivolgersi». Hanno detto i volontari.