Gli rubano sette euro e lo picchiano a sangue, la vittima è un senzatetto

Ennesima aggressione ai danni di un clochard, pestato a sangue in piazza Sturzo a Palermo, dove era solito ripararsi sotto i portici del Dipartimento Programmazione. L’uomo, un indiano di quarant’anni, era stato dapprima aggredito con un calcio e derubato degli unici sette euro che aveva addosso. Rifiutato l’intervento dei Carabinieri, sanguinante era andato a ripararsi sotto il solito portico. Lì la seconda aggressione dopo il rifiuto di andare via perché sporco di sangue. Ancora calci e pugni fino a ridurlo in gravi condizioni. L’uomo è stato trasportato all’ospedale “Villa Sofia”, ha riportato diverse ecchimosi al volto e dolori in tutto il corpo. Sull’episodio indagano le Forze dell’Ordine.

Articoli correlati