Grande successo per la Coppa Sicilia, orgoglioso il club Nautico: “Gela è pronta al Campionato nazionale”

Grande successo per la due giorni di Coppa Sicilia, categoria Optimist, organizzata dal Club Nautico Gela e che ha visto trionfare Alberto Incarbona (Società Canottieri Marsala) per la categoria Juniores e Giulio Genna (Società Canottieri Marsala) per la categoria Cadetti.

Un fine settimana di competizione, in cui i giovanissimi timonieri hanno dovuto fare i conti con condizioni meteo-marine non certo ottimali, disputando quattro prove, rispetto alle sei previste: una nella giornata di sabato, con una bonaccia che ha messo a dura prova tutti i regatanti e tre nella giornata di domenica, quando il vento è tornato a soffiare per la gioia di tutti.

Questa la classifica completa: per la categoria Juniores, al secondo posto si è piazzato Michael Di Fazio (Club Nautico Augusta) e al terzo Gioele Riccobono (Club Vela Sicilia); per la categoria Cadetti, al secondo posto Gianmarco Niciforo (Club Nautico Augusta) e al terzo Paolo Salvo (Circolo Velico Kaucana). Buoni anche i risultati dei timoniere gelesi: al settimo posto Giuseppe Liardo nella categoria Juniores e all’ottavo Matteo Giardino nella categoria Cadetti.

Un successo a trecentosessanta gradi che, a Gela, non si è limitato solo ai risultati sportivi, ma anche a una serie di eventi collaterali che hanno fatto da cornice al weekend velico, targato Club Nautico.

Due le serate di festa e movida, parallele alla manifestazione: la prima, firmata dal deejay Vincenzo Callea nella pista da ballo del circolo gelese e la seconda in piazza Sant’Agostino nei locali di Eschilo Lab, che hanno ospitato gli oltre centocinquanta partecipanti all’evento “Vele in centro”, patrocinato anche dal Comune di Gela.

Ad accompagnare i regatanti l’allestimento scenico di due barche a vela Optimist, che hanno fatto da cornice al centro storico della città e dj-set per i più giovani. In occasione della manifestazione, inoltre, nell’anno che celebra mezzo secolo di storia del Club Nautico, Poste Italiane ha consegnato a tutti i partecipanti un annullo filatelico celebrativo della tappa gelese di Coppa Sicilia, ideato per la grande occasione.

“Un successo per il Club, ma soprattutto un successo per la città – ha commentato il presidente Giuseppe Morselli, sintetizzando le emozioni di questi due giorni – non poteva esserci modo migliore per avviarci ai festeggiamenti del Cinquantesimo anniversario, che culmineranno con il Gran galà del 28 luglio. Non posso fare a meno di ringraziare per tutto questo ogni socio del Club, che si è impegnato al massimo per offrire accoglienza e ospitalità e soprattutto quei rappresentanti istituzionali, in particolare l’Onorevole Michele Mancuso, che hanno permesso a questo evento di fare il salto di qualità che meritava”.

Entusiasmo anche da parte del direttore sportivo Francesco Barone, che si è dichiarato ampiamente soddisfatto per la riuscita della manifestazione e per la qualità sportiva espressa da tutti gli atleti in gara, nonostante la giovanissima età.

“Un plauso particolare – ha affermato – va ai piccoli velisti gelesi, che hanno dimostrato di essere cresciuti tanto in questi anni, così come tanto è cresciuto l’intero movimento velico gelese. Grazie anche ai ragazzi dello staff, che con abnegazione si sono messi in gioco fino alla fine per raggiungere l’obiettivo che ci eravamo prefissati fin dall’inizio. Il loro impegno è un buon segnale per il futuro del Club Nautico. Questo evento dimostra ampiamente che Gela è pronta a ospitare una tappa del Campionato nazionale”.