Per guidare sicuri bere molta acqua, altrimenti gli errori sono uguali a chi fa uso di alcool

Bere acqua è importante specie prima di mettersi alla guida, chi è disidratato acqua al volante commette il doppio degli errori di chi invece ha raggiunto il giusto grado di idratazione.

Questo il risultato dello studio finanziato dall’European Hydration Institute e condotto dalla Loughborough University (Regno Unito). I risultati della ricerca sono stati pubblicati su Gds. Secondo lo studio  errori riscontrati in chi non beve acqua equivalgono a quelli commesse nei conducenti con tasso alcoolemico oltre il limite consentito.

Tra gli errori riscontrati quello dell’azionamento tardivo dei freni, la difficoltà a mantenere la traiettoria all’interno della propria corsia e perfino l’invasione involontaria delle corsie adiacenti. Non solo: oltre due terzi dei conducenti non sono in grado di riconoscere i sintomi della disidratazione, ossia stanchezza, capogiro, mal di testa, bocca secca e riflessi rallentati.