“I soldi ci sono, ma…”, lavoratori senza stipendio da otto mesi

I soldi ci sono, ma non possono essere accreditati perché altrimenti si sfonderebbe il patto di stabilità. È questa la situazione paradossale che vive circa un centinaio di lavoratori che, da quasi una settimana, occupano gli uffici del Consorzio di Bonifica. Da otto mesi, infatti, non percepiscono lo stipendio e sono in attesa di risposte concrete da parte della Regione. Un disagio economico non indifferente che ha messo in ginocchio numerosissime famiglie. Accanto a loro alcuni sindaci del comprensorio e i sindacati di categoria. Se la situazione non dovesse sbloccarsi, i lavoratori andranno direttamente a Palermo mercoledì prossimo per manifestare il proprio malcontento, visto che  – dicono – la politica non ha mai mostrato attenzione nei confronti del mondo del lavoro. Intanto, nonostante la protesta, i lavoratori stanno continuando a garantire i servizi essenziali.