“I Soldi Spicci” si raccontano ad Accento. Tanto sudore per il successo del duo comico siciliano più amato del web

Una comicità tutta siciliana è l’ingrediente fortunato del duo ormai più famoso del web, “I Soldi Spicci”. Annandrea Vitrano e Claudio Casisa sono i volti e le voci della coppia più esilarante e amata dai giovani e non solo, come dimostrano i numeri degli utenti che seguono e condividono i loro sketch sui social network. Alla base delle loro gag la semplicità e la quotidianità di due giovani che incarnano gli aspetti più ironici e buffi allo stesso tempo delle coppie della loro età. Noi li abbiamo intervistati cercando di conoscerli un po’ e, perché no, capire anche se la coppia “Annandrea&Claudio” vada al di là dello spettacolo. In molti sperano di sì.

 

Quando e come nascono “I Soldi Spicci”?
“Nascono in teatro nel 2012, ci siamo conosciuti durante un corso di recitazione. Da lì l’esperienza allo Zelig lab di Roma, poi in tv con Colorado su Italia 1 e finalmente sul web!”

Perché questo nome?
“Il significato è semplicissimo, così come i soldi spicci, anche noi siamo piccoli, facciamo scruscio (rumore) e poi servono quando ne hai bisogno”.

Il mondo del web vi adora, i vostri video hanno milioni di visualizzazioni, come vivete tutto questo affetto?
“L’affetto, le visualizzazioni e il successo non arrivano mai a caso, altro non sono che il frutto di tanto sudore e di tanti fallimenti e quando arrivano non ti cambiano più di tanto. È un semplice modo che ha la vita per farti i complimenti! Ne siamo felicissimi, ma non possiamo cullarci su qualcosa di così effimero, più che altro continuiamo a lavorare”.

Per voi anche l’esperienza a Colorado, ce ne parlate?
“È stata sicuramente un’esperienza fortissima e piena di emozione, la macchina televisiva vista da dentro è ancora più maestosa. Redazione, reparto trucco, reparto costumeria sono la vera catena di montaggio senza la quale non esisterebbe alcun tipo di programma. L’emozione più grande non è stato esibirsi davanti al pubblico live della trasmissione, ma piuttosto il pensiero che dietro quelle camere ci fossero due milioni di persone da tutta Italia”.

Al momento la vostra pagina facebook è continuamente aggiornata con le simpatiche “peripezie” di una coppia di fidanzati, ma nella realtà lo siete veramente?
“La domanda più quotata di tutte, passiamo!!! (Risate) Ci piace lasciare un velo di dubbio che non guasta mai”.

Qualche aspetto dei vostri personaggi sopravvive anche nella quotidianità?
“Siamo molto peggio!”

Voi che spopolate sul web, credete che sia un canale utile per farsi conoscere o un po’ sottovalutato perché alla “portata di tutti”?
“Il web è il nuovo mezzo di comunicazione di massa nel vero senso della parola, il suo bacino di utenza è immenso e sta, in maniera velocissima, superando la televisione, anche se ancora regina. Ognuno di noi ha ogni giorno il mondo a portata di mano, nel proprio smarthphone e noi facciamo parte, anche se in piccolo, di quel mondo. È a portata di tutti, ma non tutti sanno come utilizzarlo a loro favore!”

A “I Soldi Spicci” un grande in bocca al lupo in vista di tutte le novità che avranno in programma per i propri fan non solo sul canale youtube e sui social network, ma anche a teatro e, chi lo sa, si tornerà in tv.

Articoli correlati