IDV: Inviolabilità di domicilio e legittima difesa, oltre 300 adesioni favorevoli a Niscemi

Raccolte oltre 300 firme, nei giorni 8 e 9 Aprile, presso il circolo ricreativo, sito in via Marconi n.4, a sostegno della proposta di legge popolare sul rafforzamento della legittima difesa e inviolabilità del domicilio, organizzato dal Circolo Politico “A. Caponnetto” e dal Partito Italia dei Valori (Niscemi), rappresentato dal Dott. Giuseppe Rizzo e Rag. Sandro Tizza.

La proposta di legge– Già depositata in Cassazione, dal segretario nazionale, On. Ignazio Messina (Italia dei Valori), intende modificare gli articoli n. 614 e 55 del codice penale, modificando la normativa attraverso la quale, il delinquente/ aggressore, in alcune circostanze, può trasformarsi in vittima, chiedendo all’aggredito il risarcimento dei danni. Attraverso questa proposta, si intende rafforzare la legittima difesa e porre maggiore tutela sull’inviolabilità di domicilio.

“Siamo convinti che, attraverso la partecipazione dei cittadini, si possa raggiungere l’obiettivo di creare una legge moderna ed efficace per la sicurezza dei cittadini, che permetta loro di difendersi con più libertà e che punisca più duramente la violazione del domicilio, evitando la beffa che vede, in alcune circostanze, l’aggressore trasformarsi in vittima”. Questo quanto dichiarato dal Segretario Politico, Ing Giuseppe Margani.

“La norma vigente- afferma Sandro Tizza- permette, all’aggressore di trasformarsi in vittima. Al ladro che si introduce in casa nostra è consente in questi casi, il risarcimento del denaro”.

Il Partito Italia dei Valori (Niscemi), si è mostrato molto soddisfatto per la partecipazione e sensibilità mostrata dai cittadini e non solo, anche per il successo che questa proposta di legge sta ottenendo in tutta la nazione. A tal proposito, il dott. Giuseppe Rizzo, ha affermato, “questa legge sta ottenendo una grande visibilità e sottoscrizione da parte dei cittadini di tutto il Paese. Il Parlamento italiano, non potrà che prenderne atto”.

Articoli correlati