Il ballerino gelese Davide Internullo, protagonista a Roma di “La Strada”, tratta da Fellini

Il ballerino gelese Davide Internullo, sarà tra i protagonisti di La Strada, un balletto che andrà in scena prossimamente a Roma. Tratta  dall’omonima opera di Federico Fellini vincitrice del premio Oscar nel 1956, La Strada porta la firma del coreografo Guido Pistoni, nipote del celebre Mario Pistoni. Il coreografo ha scelto il ballerino gelese dopo una rigida selezione. Ricordiamo che il balletto, che portava la firma di Mario Pistoni, debuttò nel 1966, alla Scala di Milano, e vedeva come protagonisti lo stesso Mario a fianco di Carla Fracci. L’opera allora si avvalse della sceneggiatura dello stesso Fellini, grazie al sostegno della moglie Giulietta Masina, appassionata di danza. Una bella responsabilità per il ballerino gelese che ricoprirà il ruolo del Matto, protettore di Gelsomina, contro la crudeltà di Zampanò. Il ventinovenne Davide è un talento della danza classica. Ha frequentato l’istituto alberghiero, per poi lasciare la città di Gela,  e confrontarsi con il mondo esterno. Ha studiato danza a Roma e si è perfezionato in America, per poi ritornare a Roma dove ha ricoperto ruoli importanti. La prossima sfida sarà la Strada, che ha visto già nel passato tra i protagonisti anche il celebre Roberto Bolle, e che verrà riproposta nei più grandi teatri italiani. 
 
 

Articoli correlati