Il consigliere Malluzzo si dimette da presidente della Commissione Urbanistica

Il consigliere Cristian Malluzzo si dimette dal ruolo di  presidente dalla Commissione Permanente Urbanistica e Lavori pubblici. La decisione stamani, nonostante i colleghi consiglieri abbiamo cercato di farlo desistere. Malluzzo era stato al centro di una polemica con il consigliere Salvatore Scerra, venerdì sera ad Agorà, condotta da Franco Gallo. Scerra aveva risposte alle accuse del centrosinistra sulla commissione Bilancio di cui è il presidente. “Sono attaccato alla poltrona? Lunedì firmerò le dimissioni. Ha risposto il consigliere Scerra lanciando quasi una sfida al consigliere  Malluzzo di azzerare tutte le griglie delle commissioni. Io lo farò e lui?. Ed è così che stamani Malluzzo ha deciso di lasciare la Commissione, davanti agli altri componenti Vincenzo Cascino, Salvatore Gallo, Guido Siragusa e Antonino Biundo. Biundo aveva chiesto al presidente di riflettere sulla decisione in un momento così importante come la trattazione di diversi atti importanti come il Prg le acquisizioni di immobili abusivi ed il Piano Triennale. Gallo ha chiesto al presidente di ritirare le proprie dimissioni in quanto le accuse mosse da consigliere di Forza italia risultano populiste e demagogiche. Casino, pur appartenente a schieramento politico opposto ha sottolineato il rispetto del principio di trasparenza e imparzialità condotto dalla commissione. Siragusa ha invitato Malluzzo a desistere sottolineando il pieno rispetto delle regole sempre mantenuto dalla commissione. I lavori, nell’attesa di nomina di nuovo presidente, verranno condotti dal vice Vincenzo Cascino.

Articoli correlati