Il designer gelese Belluccia presenta Sciatu: la lampada di fico d’India che si accende con un soffio

Si chiama Sciatu ed è una lampada particolare che si accende con un semplice soffio, costruita su pale di fico d’India, alla fine del suo ciclo di vita.  Il creatore  è il designer gelese Renato Belluccia,che fa parte di Shiplab. Presentata alla 52ª edizione di Expocasa che si è svolta a Torino, la singolare lampada ha riscosso un notevole successo. Ogni lampada è un pezzo unico, appartiene ad una serie ed è realizzata interamente a mano dall’autore. Sciatu significa fiato-respiro in siciliano, “sciàtu miu” espressione ancora oggi usata in senso affettivo verso i ragazzi più giovani o persone alle quali vuoi veramente tanto bene (sei il mio fiato). Così seguendo questo forte concetto la lampada ecologica oltre che accendersi con un semplice soffio (donandole la vita) con un soffio si spegne. La lampada inoltre è dotata di tecnologia touch, che da la possibilità di essere accesa e spenta anche al tocco. Ogni lampada ha un codice specifico che certifica il pezzo, ed inserendo il codice sul sito (www.sciatulamp.it) di riferimento sarà possibile trovare la carta di identità di ogni singola lampada. All’interno della stessa troveremo la data della “rinascita, il mese ed il luogo della raccolta. Questa è una dimostrazione che con i prodotti tipici della nostra terra è possibile creare arredi unici. La lampada  inoltre può rinascere e cambiare scopo, quando, una volta staccata dalla base , che contiene la parte tecnologica , si può gettare nel terreno e riprenderà il suo ciclo vitale. A fine marzo partirà il crowfunding del progetto.