Il parcheggio Arena verrà restituito ai gelesi, al via i lavori di manutenzione straordinaria

Al via i lavori di manutenzione straordinaria nel parcheggio Arena. La struttura a ridosso del centro storico, da troppo tempo nel mirino dei vandali e abbandonata a sé stessa, potrà tornare finalmente a essere fruibile.

In programma interventi di ripristino dell’illuminazione, del servizio di videosorveglianza e degli ascensori, per un importo di circa centomila euro. Il parcheggio, che conta più di duecento posti auto, versa oggi in condizioni disastrose, degne di un film horror.

Rifiuti ovunque, porte distrutte, escrementi di animali a ogni angolo, sistemi antincendio danneggiati, cavi scoperti e a completare il quadro pure la carcassa di un uccello morto per le scale. Insomma, condizioni che umiliano l’impegno di quella fetta di cittadinanza che mira al rilancio del territorio. I lavori, che verranno eseguiti dalla Ghelas Multiservizi, dovrebbero durare un paio di mesi, al termine dei quali si cercherà di predisporre servizi navetta riservati al parcheggio.

Soddisfatto l’assessore Flavio Di Francesco. “Era nelle intenzioni di questa amministrazione mettere mano sul parcheggio Arena – ha affermato – restituendo alla città una struttura troppe volte reclamata. Non è stato facile in questo periodo di crisi, ma siamo stati bravi nel riuscire a trovare i fondi necessari per procedere con gli interventi. Sarà dovere del cittadino rispettare quanto verrà fatto e non distruggere nulla”.

Per l’inizio dell’anno prossimo, intanto, in programma interventi anche nel parcheggio di Caposoprano, alle spalle dell’ospedale “Vittorio Emanuele”.