Il premier Renzi a Gela, per sostenere Fasulo

Pochi voti di differenza tra il candidato sindaco Domenico Messinese e il candidato Angelo Fasulo, il primo con 8593 voti (24,25%) e il secondo con  8.414 voti (23,74%). Sicuramente giocheranno molto le alleanze, per il risultato finale.  Intanto  corre voce che in città verrà direttamente il premier Matteo Renzi a sostenere la candidatura del sindaco uscente. Mentre il governatore della Sicilia Rosario Crocetta, ha dichiarato che Di Dio sosterrà Fasulo, e la sua affermazione sull’interruzione di erogazione di fondi per Gela, in caso di vittoria del sindaco pentastellato, ha destato non poche polemiche sul social network. La città si spacca in due, e c’è chi mira al cambiamento e chi teme che la predisposizione del movimento pentastellato alla tecnologia non sia adatta ai processi industriali e questo lo renderebbe  inefficace nel proporre un’economia strutturata e globale. Certo è che il  movimento Cinque stelle non è molto propenso alle alleanze, quindi dovrà mettercela tutta per riuscire a spuntarcela. 
 

Articoli correlati