Il Presti alla deriva. Si pensa ad un nuovo stadio?

Un nuovo impianto sportivo in grado di ospitare circa 8000 persone, al posto del vecchio stadio Vincenzo Presti sito in c.da Giardinelli. Questa sarebbe l’idea della nuvo giunta che avrebbe pensato di coinvolgere il Coni per ottenere un credito sportivo da tre milioni di euro. Il Vincenzo Presti è in condizioni precarie e necessiterebe di imponenti interventi di ristrutturazione, e nonostante fosse tra i pochi stadi ad avere un manto erboso misto tra il naturale e il sintetico, il recente danneggiamento e l’assenza di manutenzione, ne ha portato alla sostituzione con uno sintetico. Risultato è che ci vorrebbero circa un milione di euro per inteventi di ristrutturazione.  La notizia di uno stadio nuovo`ha fatto il giro della città, ma in pochi credono che verrà realizzato. Intanto quello che si sa è che gli assessori Flavio Di Francesco ed Eugenio  Eugenio Catania, hanno incontrato nei giorni scorsi in città un funzionario regionale del Coni.  Intanto i tifoni continuano ad accedere al vecchio stadio, che in alcuni punti non ha nemmeno i servizi igienici.