Il “Presti” solo al Gela Calcio

È stata approvata ieri sera e in aula consiliare, la mozione che potrebbe avere dei grossi riscontri a livello sportivo e di certo rappresenterebbe una sensazionale svolta per la società bianco azzurra presieduta dal presidente Angelo Tuccio. La mozione, a firma dei consiglieri Scerra e Napolitano, prevede il totale affidamento del principale impianto sportivo della città al Gela Calcio che si appresta ad affrontare la Serie D 2016/2017. Lo stadio “Vincenzo Presti” appare a tratti fatiscente e presenta delle grosse problematiche per l’omologazione: la prima riguarda il manto erboso, poco curato e rovinato anche da eventi musicali; la seconda riguarda il penoso stato in cui versa la sala stampa; il terzo sul pessimo stato di carente igiene di quelle che hanno solo la parvenza delle zone di infermeria. Queste sono solo alcuni dei tanti problemi che hanno impedito all’Eterna dimora dei bianco azzurro di ricevere l’omologazione dai commissari della Lega Nazionale Dilettanti e la conseguente mozione presentata in aula spinge la nuova amministrazione a prendere di petto la situazione e di non cullarsi tra gli allori.

Il gela calcio con gli investimenti nessi in atto in questa sessione estiva sta cercando di riportare in alto anche il nome della città stessa nell’ambito del calcio nazionale e per i consiglieri Scerra e Napolitano l’unica soluzione, che potrebbe garantire una maggiore cura allo stadio comunale, è il totale affidamento della struttura al Gela Calcio e l’esclusione di tutte le altre societa e i relativi  settori giovanili. Questi ultimi saranno spostati interamente al “Mattei”.

Adesso la parola passa alla giunta nella speranza che possa essere definitivamente messa in atto visto l’imminente inizio della stagione calcistica. Nel frattempo il Gela Calcio continua la preparazione atletica a Zafferana Etnea e venerdì ci sarà la prima amichevole contro una rappresentativa siciliana