Il “Pungolo Day” per favorire l’integrazione dei disabili

Grande successo di pubblico e divertimento per la quarta edizione della manifestazione “Pungolo Day”, organizzata dall’associazione “Il Pungolo”. L’evento, dal profondo significato sociale, si è svolto con lo scopo di favorire e promuovere l’integrazione dei soggetti disabili con i normodotati, abbattendo le barriere architettoniche e mentali.

Un’iniziativa volta a garantire un vero e proprio inserimento sociale a trecentosessanta gradi, evidenziando le capacità delle persone disabili, spesso trascurate o, ancora peggio, sottovalutate e ignorate. Presenti all’evento diverse associazioni del territorio e non solo, tra queste l’Associazione Anpass “Santa Lucia Soccorso”, l’Associazione di protezione civile “Eligiò Soccorso”, l’Associazione Macchitella, il Comitato di quartiere Macchitella, l’Associazione Gela Sport, l’Associazione sportiva dilettantistica Gela Scacchi, Tata Matilda Centro Infantile di Caltagirone, Carlotta Ranch, Maneggio di alta scuola spagnola di Barrafranca, l’Associazione Gela Centauri, la Croce Rossa Italiana, l’Associazione Auser e l’Associazione Sclerosi Multipla. Allestiti per l’occasione diversi stand, tra cui anche degli spazi tematici con ditte leader del settore che hanno messo in mostra ausili per agevolare la mobilità delle persone diversamente abili. “Il Pungolo Day”, patrocinato dal Comune di Gela e dal Comune di Niscemi, si è svolto nel naturale scenario del parco di Montelungo.