Il saluto della Lotti agli alunni e docenti dell’Eschilo. Il “modello Gela”, nella lezione per magistrati

Dopo otto anni, il Procuratore della Repubblica  Lucia Lotti lascerà il tribunale  Gela.

Dopo il commiato che si è svolto giovedì scorso nella sala Moscato del Tribunale di Gela, stamani la d.ssa Lotti,  che sarà Procuratore aggiunto  a Roma, ha incontrato alunni, docenti e dirigente del Liceo Classico e delle Scienze Umane di Gela.

 I due istituti diretti da Gioacchino Pellitteri in questi anni hanno avuto momenti intesi di confronto con il procuratore.

Qualche settimana fa propio la Lotti ha tenuto una lezione di “diritto” agli alunni dei due istituti. Nel saluto agli alunni il magistrato ha ricordato il ruolo della giustizia nella crescita di un territorio, ha trattato  del problema dell’immagine di Gela e delle grandi positività che ha rilevato nel territorio.

La prossima settimana  il modello di amministrazione della giustizia creato a Gela sarà oggetto di un intervento della dott.ssa Lotti alla Scuola per magistrati.