Il sociologo Pira alla Mattei, per un seminario sul “scuola e tecnologia”

Un seminario dal titolo “Scuola e nuove tecnologie. Gli alunni digitali nativi tra rischi e opportunità”si terrà venerdì 27 marzo con inizio alle ore 15:00 presso la Scuola Secondaria di primo grado “Enrico Mattei” di cui è dirigente la professoressa Agata Gueli. Ospite dell’incontro, che rientra nel piano di formazione e aggiornamento dei docenti per quest’anno scolastico, relatore sarà il sociologo Francesco Pira, docente di comunicazione all’Università degli studi di Messina, che ha coordinato sul tema numerose ricerche e firmato diverse pubblicazioni. Nel corso del seminario il sociologo  parlerà in particolare dei social network ma anche della nuova sfida per adulti ed educatori che si relazionano con bambini che attraverso smartphone e tablet sono costantemente sul web.“L’argomento è stato scelto – ha detto la dirigente – per fornire ai nostri docenti nuovi strumenti di una didattica sempre più vicina ai nostri alunni digitali nativi. Ci piace parlare di rischi e opportunità perché i nuovi media possono essere al servizio di una scuola capace di utilizzarli nella line di lavoro degli insegnanti ma anche pronta a prevenire un utilizzo poco consapevole dei rischi”.Il sociologo Pira è coautore di libri come “Infanzia, media e nuove tecnologie” è  “Videogiocando” (quest’ultimo presentato al Salone del libro di Torino) e si occupa da tanti anni del rapporto tra bambini e adolescenti, vecchi e nuovi media.