Il successo del turismo in Sicilia

La Sicilia è una delle destinazioni più amate dai turisti del nostro Paese. Tra le località siciliane più apprezzate c’è Taormina, che in una ideale graduatoria delle scelte turistiche precede Messina e Palermo. Ai piedi del podio ecco Trapani e Catania, mentre a ridosso della top five si segnalano Siracusa e Agrigento. Che Taormina sia sempre attenta alle esigenze dei turisti, per altro, non è una novità, come si può intuire valutando le numerose iniziative adottate a livello locale per avviare la prossima stagione turistica, balneare e non.

Taormina, Messina e Giardini Naxos

A gennaio è stato sottoscritto un protocollo di intesa finalizzato a mettere in risalto e a rilanciare il turismo culturale non solo a Taormina, ma anche a Giardini Naxos e a Messina, nel contesto di un piano di rivalutazione del patrimonio culturale meritevole di essere sviluppato. Tante le idee che sono sul punto di essere messe in pratica, come per esempio le gite esplorative all’interno del sito archeologico di Naxos-Taormina, ma anche i servizi e i progetti comuni che si pongono l’obiettivo di riportare Taormina ai fasti di un tempo. Magari quelli degli anni ’50, con il Taormina Film Fest che rendeva la località un punto di riferimento non solo per il turismo ma anche per il cinema. Un periodo d’oro, con i divi più famosi di Hollywood che soggiornavano da queste parti e magari passavano notti intere al casinò di Villa Mon Repos.

Il casinò di Taormina

Proprio la storia del casinò è, per certi versi, emblematica della parabola del successo di Taormina: esso fu inaugurato dal commendator Domenico Guarnelleschi negli anni Sessanta, e per un certo periodo fu al centro dello star system italiano e internazionale grazie a frequentazioni altolocate da parte dei vip del jet set. Protagonisti della scena mondiale del calibro di Cary Grant o Marlene Dietrich ebbero modo di trascorrere qui serate indimenticabili.

Il rilancio del turismo

Ma come sarà articolato il rilancio allo studio? Il progetto dovrà senza alcun dubbio tenere in considerazione i dati e i numeri delle prospettive turistiche, ponendosi obiettivi da raggiungere e – magari – superare, ma al tempo stesso non potrà prescindere da un piano di lavoro basato sulle relazioni tra il pubblico e il privato, affinché il territorio possa essere reso più fruibile e attraente sotto tutti i punti di vista. Dovrà essere valorizzato l’aspetto naturale, per esempio, focalizzando l’attenzione sulle insenature in cui è incastonata l’Isola Bella, ma non si potrà trascurare l’elemento culturale, approfittando della storia infinita delle location. Dagli scavi archeologici di Naxos a quelli di Francavilla in Sicilia, da Villa Caronia al Teatro Antico di Taormina, tutte le realtà coinvolte dovranno dimostrare di essere solidali tra loro e di saper fare gioco di squadra. Nel frattempo, i turisti si possono accontentare delle comunque numerose strutture ricettive disseminate lungo tutta la costa.

Ottima accoglienza

Tra le strutture ricettive di alto livello, vale la pena di menzionare il villaggio turistico di Baia Samuele, situato a pochi chilometri di distanza da Modica, nella punta più meridionale della Sicilia: una struttura elegante che si fa forte della sua posizione privilegiata per garantire un servizio impeccabile a tutti, incluse le famiglie con bambini. L’alta cucina di chef celebri si coniuga con la disponibilità di una piscina semiolimpionica, un cinema e un anfiteatro. Lo scenario naturale circostante, poi, è da cartolina: il comune di Scicli, in cui il villaggio è stato realizzato, non a caso è stato inserito nell’elenco dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco come una delle località che simboleggiano al meglio il Barocco siciliano. Vale la pena di ricordarsene mentre ci si gode il mare di Baia Samuele, magari dopo aver preso il sole in una delle zone solarium attrezzate del villaggio o essersi rilassati in una vasca idromassaggio. Non mancano aree wifi nella hall, un parcheggio interno, un servizio medico ambulatoriale e una piscina caraibica con acqua dolce per gli ospiti Hotel Club.