Illuminazione pubblica, buche, randagi e altri disservizi: ecco un’app per segnalarli

Un’app per segnalare disservizi direttamente al Comune di Gela facendo una foto geolocalizzata con il proprio smartphone.

È stata presentata questa mattina in conferenza stampa la nuova applicazione, alla presenza degli attori coinvolti: Ghelas Multiservizi, gli assessorati all’ambiente, ai lavori pubblici e al controllo del territorio retti rispettivamente da Simone Siciliano, Flavio Di Francesco ed Eugenio Catania. Tra le segnalazioni del menù figurano guasti quelle per l’illuminazione pubblica, tombini pericolosi, buche o sprofondamenti del manto stradale, branco di cani randagi, guasti idrici o fognari su suolo pubblico e altre situazioni di pericolo.

Le voci della schermata principale dell’applicazione interattiva sono composte invece dai suggerimenti di idee, dalla partecipazione a sondaggi, numeri utili, uffici, news e social media. Per scaricare l’app è necessario registrarsi con il proprio codice fiscale e l’indirizzo di posta elettronica.

Articoli correlati