Manifestazione di interesse per 329 gli immobili confiscati nel nisseno

Su 349 disponibili sono stati 329 gli immobili confiscati alla criminalità organizzata, verso cui sono state raccolte le manifestazioni di interesse per la loro destinazione alle previste finalità sociali e istituzionali, presentate dai comuni del nisseno e da altre amministrazioni periferiche.

Le manifestazioni di interesse sono state raccolte stamani, durante una conferenza di servizi, che si è svolta al Palazzo del Governo, e convocata dall’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e destinazione dei beni sequestrati e confiscati, nel territorio di Caltanissetta.

Laconferenza, alla presenza del Prefetto Maria Teresa Cucinotta e della dirigente della Agenzia Nazionale Matilde Pirrera, si è svolta con la partecipazione dei rappresentanti dei comuni di Butera, Caltanissetta, Gela, Mussumeli, Niscemi, San Cataldo e Vallelunga Pratameno, Regione Sicilia e Agenzia del Demanio.

Presente anche il presidente del Tribunale di Caltanissetta e i vertici delle Forze dell’ordine.