In bici nel centro storico? A Niscemi è possibile. 3 Aprile convegno e inaugurazione rastrelliera in piazza Vittorio Emauele.

Niscemi- Si è svolto, domenica 3 Aprile, il convegno dal titolo “Ciclabilità urbana e Sviluppo ecosostenibile: una città a misura di biciclette”, presso la biblioteca comunale.

Si è parlato di: mobilità urbana, moderazione del traffico e realizzazione di arre ciclabili sul territorio di Niscemi. Inoltre, si è posto l’accento sui diversi benefici sia a livello economico che di salute individuale- ambientale, attraverso la creazione di una serie di normative di mobilitazione per migliorare il luogo in cui viviamo, sensibilizzando la cittadinanza ad utilizzare la bicicletta come mezzo alternativo di trasporto. “Vogliamo sensibilizzare i cittadini all’uso della bicicletta, un’abitudine ormai persa a Niscemi”, ha detto l’assessore alla viabilità Giuseppe Giugno.

Inoltre, si è parlato di lanciare in futuro alcuni progetti dedicati a studenti e genitori, dal titolo “Tutti a scuola in bici”, a cura del Preside del II circolo di Niscemi, Giuseppe Ferrara, non solo per evitare i consueti “ingorghi” mattutini delle automobili ma anche per ridurre il problema dell’obesità tra i più giovani e apportare benefici mentali.

“Vi è la necessità di attuare alcune normative di circolazione per migliorare il territorio e la vita dei cittadini. Utilizzare la bicicletta, riduce i costi, riduce la possibilità di inquinamento atmosferico emesso dalle auto e garantisce maggiore sicurezza sia per l’incolumità che per la salute dei cittadini”, ha detto Simone Morgana, Presidente FIAB (Sicilia).

Evento, organizzato da Biciclette Retròvate Rock Club in collaborazione con il Comune di Niscemi, ha visto l’alternarsi di interventi da parte di: Rosario Disca (Presidente del club Biciclette Retròvate), Giuseppe Giugno (assessore alla viabilità), Massimiliano Conti (avvocato), il gelese Simone Morgana (Presidente regionale FIAB) e Francesco Ferrera (preside presso il II circolo Niscemi).

A seguire, inaugurazione della rastrelliera “Birota” in piazza Vittorio Emanuele. Da sempre isola pedonale, oggi riservata anche ai ciclisti.