In motorino sul marciapiede rischia di investire un’anziana: giovani senza regole né sensibilità

In motorino sul marciapiede a tutta velocità. Forse a molti giovani sembrerà una furbizia, uno stratagemma per risparmiarsi il traffico, eppure farebbero bene a fermarsi un attimo per pensare anche alle eventuali conseguenze.

Proprio pochi giorni fa, infatti, una signora anziana, appena uscita da una farmacia del centro storico, ha rischiato di essere investita da uno di questi ragazzi in motorino che, forse soltanto per un colpo di fortuna, è riuscito a deviarla, continuando la sua corsa sul marciapiede e senza neanche fermarsi per chiedere scusa o per accertarsi che uno spavento improvviso non facesse stare male la signora.

Sinonimo sicuramente di una mancanza di sensibilità che, purtroppo, sembra dilagare tra i giovani, sempre più convinti di poter fare tutto senza avere conseguenze. Ci vorrebbero più rispetto per le regole, che vietano assolutamente gli attraversamenti in motorino o con qualsiasi mezzo su spazi dedicati ai pedoni, come i marciapiedi, ma soprattutto più rispetto per le persone e per la loro incolumità, che potrebbe essere compromessa in un attimo e per una stupida e insensata bravata alla guida.