Inaspettati quanto repentini saluti nel Futsal Macchitella

Improvvisi saluti nel Futsal Macchitella che oggi ufficializza il trasferimento del calciatore Mirko Caglià all’Atletico Campobello per la sessione invernale del mercato.  Inoltre Il club biancorosso comunica di aver già autorizzato il suo ormai ex-capitano ad iniziare gli allenamenti con quella che sarà la sua nuova squadra.
 “Un fulmine a ciel sereno anche perché l’Atletico Campobello ha contattato il nostro tesserato senza prima consultarci o comunque informarci. – ha commentato con non poca polemica il Presidente Francesco La Rosa – Comprendiamo la voglia del giocatore di accettare delle offerte economiche importanti e lo ringraziamo per l’onestà e la chiarezza con cui ha affrontato questa situazione di certo non facile da gestire”.
Aggiunge ancora il presidente: “La nostra società in questi casi non può e non vuole competere. Auguriamo quindi il meglio a Mirko Caglià che ha vissuto con noi tre mesi intensi e splendidi. Il nostro progetto tecnico va avanti con grande entusiasmo proprio perché contiamo su un grande gruppo di ragazzi“.
Sarà un duro colpo per la compagine gelese, capolista a punteggio pieno nel Campionato di Serie C2 Calcio a 5, grazie anche alla grande esperienza del Caglià. Ma un progetto forte chiaramente non può fermarsi per un singolo e sicuramente la società riuscirà a trovare un nuovo assetto per il prosieguo della competizione.
Intanto un grosso augurio va al giocatore che allunga così la lista degli ex Pro Gela emigrati in squadre fuori provincia.