Inaugurato l’impianto di compostaggio: Dieci tonnellate di rifiuti, verranno trattati in città

È stato inaugurato oggi  l’impianto di compostaggio a bio-container mobili, che permetterà di trattare l’umido direttamente in città, senza ricorrere ad altre strutture. I rifiuti organici saranno trasformati in concime. La struttura è stata finanziata con fondi europei per l’importo di circa 5,8 milioni di euro, si trova nel perimetro interno dell’Ato Cl2, nella terza strada della zona industriale di Brucazzi. All’inaugurazione erano presenti il sindaco di Gela Domenico Messinese, l’assessore all’Ambiente Simone Siciliano, i sindaci di Butera, Mazzarino, Delia e Niscemi. Si tratta del sesto impianto di compostaggio presente in Sicilia, e permette una lavorazine di 10 tonnellare l’anno di rifiuti, dei quali 7000 organici e 3000 derivati da sfalci.