INCONTRO AL CLASSICO PER VALORIZZARE I SITI ARCHEOLOGICI DELLA CITTA’

Un incontro culturale, promosso dal Rotary club e dall’Archeoclub d’Italia, dal titolo “Archeologia urbana e valorizzazione dei siti” è un primo passo che mira a costruire una piattaforma comune in cui tutti ,cittadini e associazioni, potranno convogliare idee, proposte e progetti che verranno esaminate al fine di verificare che abbiano condizioni e progettualità necessarie per poter essere finanziate e messe in atto.

All’evento presentato dal dirigente dell’istituto Gioacchino Pellitteri, sono intervenuti Franco Cassarino, sub che continua a collaborare con le autorità locali e che di recente ha contribuito alla scoperta dei tesori che il nostro mare cela dopo anni e anni di scavi,e Mario Cernigliaro responsabile R.U.P. che puntualizza sull’inutilità delle scoperte avvenute se queste non portani nessun beneficio alla città.


Ancora una volta si mira quindi a valorizzare i tesori che gli archeologi hanno portato alla luce,cercando di trasformarli in attrazioni che possano mutare la vita turistica della città.