Incontro al MISE, il Movimento dei lavoratori: “Si organizzino pullman per partire in massa”

Tutti a Roma il 24 febbraio per l’incontro che si terrà al MISE per discutere del futuro industriale di Gela.

È questo l’appello lanciato dal Movimento Spontaneo dei Lavoratori e rivolto al Sindaco Domenico Messinese, all’amministrazione, al Consiglio comunale, ai segretari confederali e di categoria e agli imprenditori di Gela. L’invito è quello di organizzare dei pullman per recarsi nella capitale a sostegno della vertenza Gela. Si metterà nero su bianco quello che sarà il futuro di un intero territorio. A Roma sarà discusso il protocollo d’intesa siglato il 6 novembre 2014 da cui dipende il destino occupazionale di centinaia di lavoratori che rischiano di perdere o hanno già perso il posto. L’appello del Movimento Spontaneo dei Lavoratori si è reso necessario anche a fronte della mancata riunione che il Consiglio Comunale avrebbe dovuto indire con i sindacati, con gli imprenditori e con i commercianti per organizzare la partenza per Roma. L’invito è quello di mantenere l’impegno preso e garantire una presenza massiccia il prossimo 24 febbraio.

Articoli correlati