Indietro con i pagamenti, l’Enel cala la potenza dell’illuminazione, Sammito: “L’amministrazione faccia chiarezza”

Il Comune è indietro con i pagamenti e l’Enel abbassa la potenza dell’illuminazione pubblica. È quanto si è sentito rispondere il consigliere comunale Salvatore Sammito dall’ente gestore dell’illuminazione dopo aver chiesto il perché di un abbassamento di luce pubblica nella zona residenziale “L’Agave”, presso la strada statale 115. I residenti, infatti, lamentavano in questi giorni un calo nell’intensità dell’illuminazione.

“Tutto questo è inammissibile – ha commentato Sammito – specie per i residenti che pagano puntualmente le tasse. Considerando il periodo estivo in cui molti vanno in ferie, questo diventa occasione ghiotta per i ladri, ma anche un disagio per tutte quelle famiglie con bambini, privati di stare fuori a giocare. Invito l’amministrazione – ha concluso il consigliere – a fare chiarezza con l’Enel, affinché il quartiere torni al più presto alla normalità”.

Articoli correlati