Inquinamento e traffico ingresso e uscita scuole gelesi. Il M5S chiede pedonalizzazione per sicurezza

Pedonalizzare direttrici e piazze antistanti gli istituti scolastici di Gela, negli orari di ingresso e di uscita degli alunni. Questo quanto chiedono al sindaco i consiglieri del Movimento Cinque Stelle Angelo Amato, Virginia Farruggia, Vincenzo Giudice e Simone Morgana.

I consiglieri sottolineano la pericolosità in prossimità degli ingressi degli istituti scolastici del Comune di Gela, dove nelle ore di inizio e fine delle lezioni si verifica pure un’alta congestione del traffico che sottrae spazio pubblico destinato ai pedoni, tra cui tantissimi studenti o genitori che accompagnano i figli a scuola .

Costantemente si verifica che le auto siano parcheggiate sui marciapiedi, sulle strisce pedonali, sui passaggi per disabili, nei cancelli di ingresso delle scuole, nelle intersezioni e negli ingressi delle abitazioni. Ciò determina non poche difficoltà ai pedoni. Non solo, i tempi di sosta molto lunghi con i motori accesi mettono a repentaglio anche la salute degli utenti più deboli, come i bambini per le sostanze inquinanti emanate.

Per tali ragioni i consiglieri pentastellati chiedono al sindaco il rispetto degli art. 1 (sicurezza per le persone) e art. 7 (prevenzione inquinamento) del Codice della strada.