Inserire nel Piano delle Opere il progetto di riqualificazione di Settefarine

Inserire nel piano triennale delle opere pubbliche anche il progetto di riqualificazione dell’area sottostante il cavalcavia di c.da Settefarine. Questo si è discusso durante un incontro che si è tenuto qualche giorno tra il Comitato Settefarine, l’assessore  ai  Lavori Pubblici Flavio Di Francesco, e i consiglieri comunali Carmelo Casano e Salvarore Scerra, presente anche il segretario del Pd Fabio Collorà. 
Un progetto che giace da parecchio tempo negli uffici comunai. L’assessore si è dichiarato disponibile ad una verifica dei luoghi che verrà fatta il 12 maggio prossimo. Intanto per oggi erano previsti i lavori di una parte dei marciapiedi sul lato est della via Settefarine.
 Ma continuano le lamentele da parte dei residenti del quartiere che sembra proprio abbandonato dalle amministrazioni che si sono succedute. Auto che sfrecciano senza controllo, campi con erbacce che diventano più alte degli stessi alberi, topi e bisce che si ritrovano all’interno delle zone verde. In alcune vie mancano i marciapiedi. “Ci fanno vivere peggio degli zingari”, ha scritto un residente che ha sottolineato di essere stanca delle solite chiacchiere buttate al vento. Adesso ci stiamo anche avvicinando al periodo di zecche e zanzare”A   mettere il collare come i cani, propio non ci stiamo”, ha affermato un residente. 
 

Articoli correlati