Interruzione del servizio Asacom per alunni disabili delle scuole nissene. Interviene il consigliere Valentina Spinello

L’ anno scolastico 2018/2019 vede continue interruzioni ai servizi di assistenza all’autonomia e alla comunicazione, igienico – sanitario e di trasporto erogati a favore degli studenti disabili delle scuole secondarie superiori della provincia di Caltanissetta.

Sulla questione è intervenuta il consiglieri comunale della Lega di Niscemi Valentina Spinello.

“Dopo un dimezzamento del monte ore del servizio Asacom avvenuto nel mese di ottobre, al rientro dalle vacanze di Natale presso il Leonardo da Vinci di Niscemi ed altri istituti superiori della nostra provincia, tutti i servizi sono stati avviati con 3 giorni di ritardo rispetto alla data di ‘inizio delle attività scolastiche, con conseguenti disagi a carico delle famiglie e delle scuole stesse.

Tale ritardo è stato determinato da una non tempestiva sottoscrizione del decreto per il trasferimento dei fondi, già stanziati, alla provincia di Caltanissetta, da parte dell’assessore alle politiche sociali M. Ippolito. La stessa, in una precedente intervista di qualche settimana fa , aveva dichiarato che i servizi a favore dei disabili non sarebbero stati interrotti sino alla fine dell ‘anno scolastico. Il decreto, però viene firmato per garantire una copertura finanziaria di essi sino al 17/01/2019, data in cui verranno, ancora una volta, interrotti. Tanti i disagi che si prospettano per gli studenti, per le famiglie e per le scuole. Pare che il servizio oggi sia stato prorogato per altri 7 giorni.

“Non posso accettare che gli alunni disabili e le loro famiglie subiscano un tale trattamento relativo ad un servizio incerto nella durata e continuità, inoltre i lavoratori non possono operare proficuamente in regime di confusione quale quello attuale. Auspico che l’ assessore quanto prima produca un decreto con copertura fino a fine anno scolastico.” Ha concluso l’assessore