Investimenti e progetti: 850 giorni di Messinese sul palco del Teatro Eschilo

Introdotto dall’ex sindaco di Gela Rosario Crocetta, ieri sera sul palco del Teatro Eschilo il primo cittadino Domenico Messinese, ha presentato i progetti sui prossimi tre anni di ammininistrazione. Proprio nel giorno in cui il presidente del consiglio comunale Alessandra Ascia ha ritirato la mozione di sfiducia del sindaco, per firme insufficienti, Messinese accompagnato da musica di sottofondo e slide ha parlato dei progetti, ventiquattro che saranno finanziati con il Patto per la Sicilia.

A prendersi naturalmente i meriti di quest’ultimi finanziamenti è stato proprio il governatore della Sicilia Rosario Crocetta, che dal Patto per la Sicilia alla riconversione Eni, ha sottolineato il “lavoro straordinario” fatto per Gela, e che ora passa all’amministrazione comunale. In un teatro gremito vi erano diversi consiglieri comunali di sinistra e di centro destra, oltre alla giunta completa, presente anche il presidente del consiglio Alessandra Ascia.

Dai finanziamenti intercettati, a nuove ipotesi di sviluppo del territorio, e i progetti cantierabili e cantierati, frutto di ottocentocinquanta giorni di amministrazione attiva. Un piano di investimenti previsto a nove zeri.

“Percepire il vostro interesse stasera, mi ripaga di ogni sacrificio fatto in questi primi 850 giorni di ambizioni positive e obiettivi raggiunti. ” ha commentato stamani il sindaco