Investire nelle criptovalute: il trend del momento

Uno dei trend più in voga del momento è sicuramente quello che riguarda le criptovalute . Il boom dei bitcoin ha aperto una strada che sempre più persone stanno battendo, e cioè quella relativa agli investimenti in moneta criptata o elettronica. Non solo i bitcoin, ci sono anche altri tipi di valute elettroniche che stanno scalando i mercati e facendo riscontrare buoni indici di gradimento tra gli investitori.

Ma come fare ad investire ?

E’ una domanda che in molti si pongono, visto che parliamo di un argomento di non facile portata. In questo articolo cerchiamo di rispondere parzialmente a questo interrogativo, presentando le caratteristiche principali delle criptovalute e la loro possibile attività in termini di investimento. Non si tratta di una guida alle criptovalute, ma di qualche consiglio utile di carattere generale.

Definizione di criptovalute e modalità di investimento

Per capire bene come investire sulle criptovalute bisogna prima di tutto sapere con esattezza cosa sono. Si tratta di una moneta che basa i suoi principi sulla crittografia e sulla decentralizzazione. Tali monete cioè hanno carattere digitale e non fanno capo a nessuna autorità centrale che ne custodisca la governance.

E’ proprio questo lo scopo principale con cui sono nate le criptovalute: eliminare alla base qualsiasi tipo di intermediario per le transazioni. Per farlo è stata creata la blockchian. Si tratta di una specie di registro virtuale che raccoglie tutte le transazioni fatte con le criptovalute, attraverso l’utilizzo di un complesso software.

Questo basta a garantire trasparenza a tutte le operazioni che vengono svolte. Una definizione più completa delle criptovalute quindi non è facile da formulare; esse infatti non costituiscono un mezzo di scambio come accade per le valute, non rappresentano delle quote di società come avviene nel caso delle azioni e non hanno nemmeno la funzione di titoli o obbligazioni.

Oltre alle modalità di investimento tradizionali, sul web troviamo molte piattaforme che permettono di investire in criptovalute anche nell’ambito del trading online.

Exchange e altre informazioni utili

Finora abbiamo provato a dare un’ inquadratura di carattere generale alle criptovalute, adesso cerchiamo di capire più nello specifico come utilizzarle per fare delle operazioni.

Partiamo dicendo che i luoghi virtuali dove avviene lo scambio monetario vengono definiti Exchange, e sono di due tipologie: la prima comprende anche la circolazione di altri tipi di valute (euro, dollaro ecc.), mentre la seconda riguarda solo le monete criptate.

In questa seconda sezione troviamo le più ampie possibilità di fare attività di investimento. Gli aspetti da valutare negli Exchange sono quelli legati ai prezzi, ai metodi di pagamento e alla policy nei confronti dei paesi stranieri. La scelta ricadrà su quello più incline al tipo di attività che volete svolgere e ai vantaggi che esso presenta in quella direzione.

Ma il parametro principale nella scelta dell’Exchange risiede nell’affidabilità che esso ha maturato nel corso del tempo, e nella liquidità che mette a disposizione giornalmente. Su grandi flussi di operazioni infatti bisogna optare per un sistema che non vada in tilt facilmente.

Acquisto e vendita di criptovalute

Per acquistare criptovalute, a questo punto, basta selezionare un Exchange che accetti in cambio degli euro. Fornite i documenti (utili per l’antiriciclaggio) e in pochi e intuitivi click potrete fare le operazioni di acquisto e vendita di criptovalute in assoluta sicurezza.

Dopo i socialnetwork e l’e-commerce, saranno le criptovalute la prossima grande rivoluzione della rete?