Itinerari turisti nella Gela urbana e extraurbana: grazie ad Archeoclub e le associazioni

Alla scoperta dei beni culturali di Gela custoditi dentro e fuori le mura, seguendo alcuni itinerari distinti in diversi periodi storici che evidenziano gli aspetti urbani ed extraurbani della città.

Questo è il progetto turistico rivolto al territorio di Gela e al suo interland, come il lago Biviere e Mazzarino, sostenuto dal Cesvop di Palermo e sviluppato con l’Archeoclub di Gela con la collaborazione del Centro di Cultura e Spiritualità Salvatore Zuppardo e il Gruppo Archeologico Geloi, presieduto dall’architetto Russello, oltre l’Associazione dei genitori Age di Mazzarino.

Il tour ha avuto inizio ieri 8 settembre con la visita a Sperone Arte in via Pisa.

Si continuerà 16 settembre con la visita a Gela Medievale del Castelluccio e Gela Contemporanea del Lago Biviere e Petrolchimico.

Il 22 settembre sarà la volta di Gela contemporanea della Villa Comunale e Chiesa San Giacomo, il 23 settembre sarà la volta del Municipio.

Si proseguirà il 29 settembre con la Gela Sacrale della Chiesa di S. Agostino e Chiesa di S.,  Francesco.

Il 30 si farà un Tour extraurbano a Mazzarino.

Poi il 6 ottobre la Gela Sacrale della Chiesa Madre, il convento dei Cappuccini e la Chiesa della Madonna delle Grazie.

Il 7 ottobre toccherà alla Gela Greca delle Mura di Caposoprano, Museo e Acropoli.

Guide saranno l’architetto Russello, l’archeologo Giuseppe La Spina, il rag. Piccioni, la dott.ssa Oresti, il prof. Campo.