Kemal sbarca tra gli studenti a Gela

L’ autore Emanuele Verdura incontra gli studenti

Doppio appuntamento letterario con l’autore niscemese Emanuele Verdura che interesserà gli istituti scolastici “S. Quasimodo” ed “Ettore Romagnoli” di Gela.

Per l’occasione l’autore presenterà ai giovani studenti il suo romanzo dal titolo “Kemal”, pubblicato nell’anno 2010

L’autore narra le peripezie di un giovane nigeriano, dal nome Kemal, sbarcato con il padre in Sicilia in cui si trova ad affrontare azioni che mettono in risalto il suo animo nobile e la voglia di integrarsi in territorio straniero.

Il racconto riesce ad affrontare l’attuale e tanto discussa tematica dell’immigrazione clandestina, descrivendo le varie peripezie e le tante ingiustizie che gli stranieri sono costretti a subire per approdare sulle coste italiane.

L’intento – secondo quanto spiegato dall’autore- è di sensibilizzare le scuole  e discutere sull’argomento dell’immigrazione e mettersi nei panni  dell’altro per capire il mondo che ci circonda.

Inoltre far comprendere ai giovani l’importanza della solidarietà e dell’accoglienza per porre fine al fenomeno del bullismo molto presente nell’ambito scolastico.

Gli incontri si terranno presso l’stituto comprensivo Quasimodo, giorno 23 Maggio dalle ore 9:00 alle 10:30 e giorno 24 Maggio presso la scuola secondaria di primo grado Ettore Romagnoli dalle ore 10:00.