Kimberly Scudera ai campionati nazionali, ma nessun sostegno dalla amministrazione

Delle tante promesse che l’amministrazione ha fatto sul palco dell’Eschilo durante l’evento dedicato all’atleta paralimpica Monica Contrafatto, nessuna è stata realizzata.

Il caso eclatante è quella della campionessa gelese Kimberly Scudera (Arco Club Gela) che parteciperà ai  prossimi Campionati Italiani Targa Para-Archery di Castenaso, che si terranno il 3 e il 4 giugno e dove si scontreranno molti dei migliori arcieri italiani.

Grande delusione è stata manifestata da  Totò Mussoni, presidente dell’associazione sportiva dilettantistica Arco Club che ha portato  il nome di Gela in tutta Italia:

‘ È  dal 2014 che l’Asd Arco Club non percepisce alcun contributo a sostegno delle attività promosse che hanno portato il nome di Gela in tutto il Mondo. Non mi sarei di certo aspettato una medaglia al valor civile ma il sostegno a un’atleta già medaglia d’argento che pesa solo ed esclusivamente sulla famiglia quando onori e meriti vanno all’intera città.

Dalle promesse fatte al Teatro Eschilo, ha detto Mussoni, nulla è stato fatto nè per i normodotati nè per i diversamente abili che, di certo, meritavano un’attenzione particolare’.