Kimberly Scudera, campionessa italiana juniores di arco olimpico

Con 484 punti Kimberly Scudera l’atleta dell’A.S.D Arco Club e dell’AIAS Gela ha conquistato il titolo di Campionessa Italiana (categoria Juniors femminile) di arco olimpico, alla XXVIII edizione dei Campionati Italiani Pararchery 2015. Le nazionali si sono svolte nelle giornate  di sabato e domenica 21 e 22 febbraio a Zola Pedrosa (BO)  dove hanno partecipato atleti provenienti da tutta Italia. La neo campionessa italiana era entrata di fatto  agli ottavi di finale per il titolo assoluto femminile Arco olimpico tra i big dell’arceeria Italiana, dove ha battuto per 6-4 la campionessa europea Floreno Veronica, accedendo così ai quarti con uno scontro diretto contro la Campionessa Italiana SF 2015 Annalisa Rosada che nonostante una gara ineccepibile si è dovuta arrendere alla supremazia della campionessa gelese, guadagnandosi l’accesso alla finale tra il terzo ed il quarto posto. L’atleta  gelese é stata convocata, qualche giorno fa,  al Raduno della nazionale Maggiore Pararchery che si svolgerà a Padova  dal 26 febbraio al primo marzo e dove la stessa parteciperà al collegiale. Soddisfazione stata espressa da parte del presidente del team arceristico gelese Toti Mussoni e dal presidente dell’Aias Annamaria Longo, che ha espresso la volontà di sostenere le attività parà olimpica con ulteriori servizi.  Ottimo anche il risultato  raggiunto adall’altro arciere gelese presente al Campionato Italiano Scolaro Isidoro categoria Senior Maschile che, nonostante un avvio non brillante, è riuscito a risalire la classifica piazzandosi al 19 posto della classifica finale.’Kimberly Scudera  – ha detto la Longi- é per tutti noi un grande esempio e crediamo che possa essere da volano e stimolo per gli altri e per chi cerca anche attraverso lo sport il giusto riscatto nella vita’.