L’Admo e “Un panettone per la vita”, in piazza Umberto I. Un’occasione per sensibilizzare alla donazione di midollo osseo

Sabato 29 e domenica 30 novembre, dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00, i volontari dell’Associazione Donatori Midollo Osseo saranno in piazza Umberto I di Gela con l’iniziativa ‘un Panettone per la Vita’.L’obiettivo è fare breccia nel cuore delle tante persone di buone volontà, che vogliono regalare un’altra possibilità di vivere a chi lotta contro leucemie, linfomi e altre patologie del sangue. Nei gazebo e nei desk  allestiti per l’occasione dall’ Admo, dove si possono trovare i panettoni e pandori racchiusi in eleganti confezioni, è possibile chiarire dubbi e ricevere tutte le informazioni necessarie per diventare donatori di midollo osseo. E permettere così a bambini, giovani, uomini e donne affetti da un tumore del sangue d’iniziare a pensare, concretamente, al grande dono che stanno per ricevere. Grazie a persone di buona volontà che, con un puro atto d’amore, possono ridare loro la vita. Perché i donatori non sono mai abbastanza. Anche se nello scorso settembre, con l’iniziativa “Ehi, tu! Hai midollo?”, sono state migliaia le persone tipizzate e quindi iscritte all’Ibdmr, il Registro nazionale dei donatori di midollo osseo. Se ci si sofferma a pensare che la leucemia, solo in Italia, colpisce 1.500 nuovi pazienti l’anno e che, nel caso il donatore di midollo non sia un familiare, la compatibilità con la persona malata ha un rapporto di 1 a 100.000, si comprende come ci sia ancora molto da fare.

Articoli correlati